mercoledì 23 settembre 2015

Anonimo





 Silente.
Ora e' una nuvola.
Senza lampi e tuoni arriva.
Il mio respiro sul freddo manto invernale.
Che camminando sulla strada, lascio indietro
senza voltarmi.

Solo.
Il rumore dei miei passi.
che nasce e muore.
Senza eco.



-Gio Pulp





0 commenti: